"Dalla dispensa contadina al piatto stellato"

Il giorno lunedì 2 maggio, a Santa Croce del Sannio, presso lo storico Palazzo Galanti, si è tenuto l’evento “Dalla dispensa contadina al piatto stellato”.

L’evento è stato organizzato e coadiuvato dalle aziende agricole che fanno parte delle “Eccellenze del Tratturo”.

Ospite di eccezione è stato lo chef stellato Paolo Barrale, il quale ha illustrato e realizzato un’ ottima composizione culinaria con i prodotti locali forniti dalle aziende che hanno aderito all’evento.

L’iniziativa del 2 maggio appartiene al progetto C.O.R.E. (cultura contadina e ruralità in evoluzione). Il progetto C.O.R.E  decolla nel 2018, forte della collaborazione di circa 50 aziende distribuite sul territorio campano, tra le quali anche imprese legate al tracciato del tratturo Pescasseroli-Candela.

Gli obiettivi primari che tale progetto mira a perseguire sono: la promozione della cultura contadina, la cura e la tutela del territorio locale, la valorizzazione dei prodotti delle aziende impegnate in tali iniziative e favorire la vendita a kilometro zero.

Il progetto C.O.R.E è stato finanziato dall’ Ats Gal Alto Tammaro- Gal Titerno e sostenuto dal Psr Campania.

Le aziende partner del progetto C.OR.E. che hanno preso parte all’iniziativa del 2 Maggio sono: l’azienda agro-erboristicaOro del Sannio” di Angela Maria Zeoli, situata presso la c/da Campo del monaco a Santa Croce del Sannio (Bn), l’azienda apistica Cardo Anna collocata in via Montefreddo presso Circello (Bn),  la FattoriaLa Sorgente”, situata alla c/da Campo del Monaco presso Santa Croce del Sannio (Bn), l’azienda agrituristica Di Fiore collocata presso la c/da Coste a Morcone (Bn) e l’azienda agricola Nicola Petriella, la cui sede si trova alla c/da Campanaro presso Circello (Bn).

Per comprendere al meglio l’evento, i prodotti e le aziende che si è inteso promuovere , vanno illustrate di seguito le attività alle quali i singoli partner sono dediti.

L’azienda agro-erboristica “Oro del Sannio” di Angela Maria Zeoli si occupa della produzione di olio extra-vergine di oliva e piante officinali e della trasformazione di questi ultimi in prodotti di cosmesi naturale. I prodotti finali tra i più rinomati e raffinati sono il sapone all’olio extra-vergine di oliva e calendula, i quali possiedono proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

L’azienda apistica Cardo Anna è dedita all’apicoltura nomade nel rispetto dell’ambiente e del benessere delle api. Essendo l’azienda specializzata in apicoltura nomade, la quale consiste nello spostamento degli alveari in base alle fioriture, è possibile distinguere diverse tipologie di miele. Tra le produzioni vanno citate: il miele di acacia, il miele di sulla, il millefiori, il miele di castagno e il miele di arancio.

La fattoria “La Sorgente” è nota nel territorio per i suoi allevamenti di animali da cortile allo stato brado e semi-brado e per i suoi prodotti dell’orto e di stagione.

L’azienda agrituristica Di Fiore è rinomata per la sua autentica ospitalità, i classici piatti della tradizione, la capillare cura nella produzione, nell’utilizzo e nel trattamento delle materie prime in cucina. Le produzione dell’azienda sono molteplici, ma le punte di diamante sono la coltivazione e la realizzazione di piatti a base di farro e la riscoperta della “saragolla”, un grano duro autoctono che sembrava essere quasi in fase di estinzione, adesso rivalorizzato grazie alle sue capacità nutrizionali e qualità organolettiche.

L’azienda agricola Nicola Petriella è invece rinomata per la produzione biologica di frutti di bosco e la conseguente realizzazione di marmellate, composte e confetture artigianali dai gusti variegati.

Oltre alla partecipazione dello chef stellato Paolo Barrale, va ricordata quella dello chef stellato locale Michelino Gioa, i quali si sono occupati dell’impiattamento e della realizzazione di un semifreddo con conseguente degustazione.

L’evento è stato proficuo grazie alla presenza di altre piccoli realtà locali, le quali durante la giornata hanno avuto modo di allacciare contatti e collaborazione tra loro e con le cinque imprese già appartenenti al progetto C.O.R.E.. Grazie a tale iniziativa appare sempre più lampante il perseguimento e il raggiungimento dei traguardi prefissati dal progetto C.O.R.E, ovvero la formazione di partnerships tra le varie attività, siano esse nascenti o già consolidate

                                                                   Delia Cassetta

Condividi l'articolo su

INFO AUTORE

Delia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

*

  • Latest
  • Trending
  • Most commented
Postato da Gigi Di Maria
- Jul 06, 2022
  Si è tenuto lo scorso 23 giugno l'incontro finale per presentare le attività svolte dalle aziende aderenti ...
Postato da Gigi Di Maria
- Dec 22, 2020
“INVENTA IL TUO SPOT” COMPIE 12 ANNI    L'UNICO CONCORSO DAL CARATTERE LUDICO CHE DA OLTRE UN DECENNIO ...
Has no content to show!

  
logo obiettivo campania

Associazione Obiettivo Campania, sapori e tradizioni
Free Press della Campania

Piazza Umberto I, n. 6 - Palma Campania (Napoli)

Contattaci

Direttore: Gigi di maria
cell. 345 9214222

e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Pubblicità sul portale
cell. 328 138 0910

e-mail: advertising@obiettivocampania.it

Iscriviti alla newsletter

Please enable the javascript to submit this form

Top
Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliorare esperienza di navigazione. Continuando a utilizzare questo sito Web, si autorizza l'utilizzo dei cookie. More details…